Ortodonzia invisibile: di cosa si tratta?

Che cosa si intende per ortodonzia invisibile

Sempre più usata in odontoiatria grazie ai notevoli vantaggi che offre ai pazienti, questa metodica quasi invisibile consente di riallineare i denti mediante l’applicazione di dispositivi non visibili.

La necessità di intervenire sulla dentatura per ripristinare una condizione estetica gradevole crea solitamente alcuni problemi di gestione causati dalla visione dei dispositivi applicati.

Un trattamento ortodontico che impiega apparecchi invisibili mobili rappresenta quindi la scelta ideale per ottenere ottimi risultati senza creare nessun disagio funzionale né estetico sul soggetto.

Questa tecnica prevede l’utilizzo di allineatori trasparenti che vengono applicati sulla superficie del dente e che possono essere rimossi per mangiare oppure durante le pratiche di igiene orale.

La loro forma è analoga a quella di una sottile mascherina trasparente che viene sostituita ogni quindici giorni e il cui scopo è quello di spostare i denti in maniera quasi inavvertibile per creare un sorriso perfetto.

Le principali finalità della metodica sono riferibili a due aspetti: innanzitutto correggere la masticazione riportandola a condizioni fisiologiche, poi allineare i denti per armonizzare l’aspetto estetico della bocca.

Viene impiegata una coppia di mascherine, una per l’arcata superiore e l’altra per quella inferiore, che vanno mantenute in sede per due settimane, per essere poi sostituite dalla coppia successiva.

Il periodo previsto per un trattamento di ortodonzia invisibile ha una durata variabile, a seconda delle condizioni iniziali della dentatura da trattare.

A differenza dell’ortodonzia tradizionale che si serve di brackets in ceramica oppure in metallo, responsabili di possibili disagi, quella invisibile utilizza unicamente aligner trasparenti e facilmente gestibili.

Il requisito di maggiore rilevanza di questa tecnica è quello di rispettare al massimo il benessere gengivale e dentale, senza interferire in maniera troppo invasiva con l’igiene del cavo orale.

Le mascherine costituiscono il tipo di dispositivo più sottile attualmente disponibile e, non essendo dotate di parti metalliche, non presentano sporgenze responsabili di irritazioni alla lingua.

Caratteristiche dell’ortodonzia invisibile

Ideali per riallineare i denti garantendo al contempo il migliore comfort al paziente, gli aligner rappresentano una soluzione perfetta soprattutto in caso di soggetti adulti, poco tolleranti nei confronti dei tradizionali apparecchi dentali.

La principale caratteristica del sistema invisalign consiste nella sua assoluta discrezione, che permette di indossare gli allineatori senza modificare le consuete abitudini e non mostrando nessun inestetismo a livello della bocca.

Grazie all’assoluta personalizzazione del dispositivo, la sua funzione è mirata precisamente alle esigenze del paziente e pertanto offre un’efficacia molto superiore a qualsiasi altro apparecchio.

Ogni trattamento individuale viene pianificato preventivamente attraverso un’animazione 3D ad altissima definizione in grado di identificare le singole necessità del paziente e l’evoluzione della terapia.

In questo modo il soggetto può visionare come i suoi elementi dentali si riallineeranno all’interno del cavo orale, avendo fin dall’inizio una completa panoramica della dentatura al termine del trattamento.

Vantaggi dell’ortodonzia invisibile

L’apparecchio invisibile Invisalign consiste in una coppia di mascherine realizzate specificamente sulla dentatura del paziente e che garantisce una costante e inavvertibile trazione degli elementi dentali che, nel tempo, vengono riallineati con perfezione.

Uno dei vantaggi più evidenti che derivano dall’impiego di questi dispositivi è quello estetico dato che la dentatura appare libera da qualsiasi presidio metallico, tipico degli apparecchi tradizionali.

Inoltre, la possibilità di rimuovere gli aligner consente un’approfondita igiene orale, eliminando il rischio di depositi interdentali di cibo.

Un vantaggio particolarmente apprezzato dai pazienti è rappresentato dall’opzione di poter visionare la propria evoluzione dentale durante il trattamento tramite un perfezionato sistema di animazione 3D ad alta definizione, in grado di simulare la condizione finale degli elementi dentali.

Un apparecchio Invisalign viene realizzato su misura per ogni paziente e pertanto assicura il massimo comfort durante l’impiego, anche per la sua estrema leggerezza.

Essendo prodotto con materiali anallergici testati, questo apparecchio invisibile è indicato anche per soggetti intolleranti al metallo.

Inoltre gengive e lingua non subiscono irritazioni in quanto gli aligner vengono costruiti in modo personalizzato sulla forma del dente.

Grazie alle sofisticate tecnologie digitali e alla tridimensionalità dei software specifici il dentista può pianificare con estrema precisione tutte le fasi del trattamento, seguendo costantemente i progressi della terapia.

I risultati ottenuti, del tutto sovrapponibili a quelli tradizionali, vengono ottenuti senza alcun disagio del soggetto, che mostra una dentatura completamente libera da qualsiasi dispositivo poiché gli aligner sono quasi invisibili.

Tags are not defined for this post

Comments closed

No comments. Leave first!