039 227 6691

La cura domiciliare per una corretta igiene orale

L’importanza di una corretta igiene orale

Ogni sorriso per essere davvero splendente ha bisogno di una corretta igiene orale. Praticare regolarmente un’accurata pulizia dentale giornaliera si dimostra infatti essere la soluzione migliore per cercare di prevenire molte problematiche legate al cavo orale e diverse patologie ad esso connesse.

Se invece non esegui una giusta igiene della bocca ovvero i tuoi elementi dentali non sono ben puliti, potresti rischiare di ritrovarti gengive infiammate, carie e nei casi più gravi anche la perdita degli stessi denti.

Attraverso l’uso di una corretta igiene orale riuscirai a tenere alla larga i batteri e garantirai alla bocca e ai denti un’ottima salute.

Ma quali sono nello specifico gli strumenti che devi disporre per riuscire a pulire giornalmente i denti? Gli ausili di cui non puoi proprio fare a meno sono sopratutto: spazzolino, dentifricio, filo interdentale ed infine il collutorio

Gli strumenti necessari per una corretta igiene orale: lo spazzolino e il dentifricio

Lo spazzolino è senza alcuna ombra di dubbio lo strumento principale e più importante da utilizzare per prevenire l’insorgere delle carie e dei vari disturbi gengivali. Questo apparecchio si dimostra infatti essere totalmente in grado di eliminare la maggior parte dei residui di cibo rimasti tra gli elementi dentali e la placca batterica.

Nella scelta dello spazzolino che più faccio al tuo caso potresti chiedere consiglio al tuo dentista, che in base alla conformazione della tua gengiva ti indicherà se optare per delle setole dure oppure morbide.
La scelta più giusta sarebbe comunque quella di acquistare uno spazzolino non troppo grande con punta arrotondata e a setole morbide, in quanto per raggiungere tutte le superfici dei denti non sono necessarie dimensioni enormi.

Una questione più dibattuta anche tra i vari dentisti è invece quella tra spazzolino elettrico o manuale.

Il primo sicuramente è in grado di garantire una pulizia maggiore e più profonda in quanto permette di rispettare i due minuti, tempo consigliato per un corretto lavaggio e non esercita una forte pressione sulle gengive.

Per questo viene spesso preferito sopratutto quando si è in casa mentre il secondo è consigliato quando si affronta un viaggio per un fattore di maggiore comodità. Lo spazzolino classico infatti risulta essere ugualmente efficace solo se però è utilizzato nel modo corretto.

Per quanto riguarda la tecnica di spazzolamento, essa cambia a seconda se si bisogna pulire i denti superiori o inferiori.

I denti presenti nell’arcata superiore infatti necessitano di una pulizia dall’alto verso il basso mentre per quelli situati nell’arcata inferiore il movimento dovrà avvenire al contrario ovvero dal basso verso l’alto.

Questa metodologia permette allo spazzolino di raggiungere anche gli spazi interprossimale senza danneggiare in alcun modo le gengive.

E’ importante però che tu tenga a mente il fatto che lo spazzolino, durante il suo lavoro, deve essere inclinato di circa 40 gradi e non dimenticare di pulire anche il retro dei denti, magari utilizzato la sua punta.
Lo spazzolino, sia manuale che elettrico, è bene che tu lo sostituisca poi almeno ogni tre o quattro mesi o quando ti tendi conto che le setole consumate non sono più in grado di pulire correttamente.
I denti infine dovranno essere lavati almeno due volte al giorno.

Per quanto riguarda il dentifricio, l’altro elemento fondamentale per un corretta igiene orale, invece potrai optare per i numerosi prodotti presenti sul mercato ma anche in questo potrebbe esserti d’aiuto un parere del dentista.

In alcuni casi particolari infatti potrà essere necessario il dentifricio per denti sensibili oppure quello per impedire il sanguinamento gengivale ma l’importante è che esso sia a base di fluoro: elemento che aiuta a rallentare e a prevenire la comparsa di carie e la distruzione dello smalto dentale.

L’importanza del filo interdentale e del collutorio per una corretta igiene orale

L’altro strumento di fondamentale importanza per eseguire una corretta igiene orale è il filo interdentale. Quest’ultimo infatti si dimostra essere in grado di rimuovere in maniera ottimale la placca e deve essere considerato come quel prodotto che va a completare la pulizia compiuta dallo spazzolino.

Il filo interdentale andrebbe così usato non soltanto occasionalmente ma ogni sera in quanto riesce ad eliminare più del 70% dei residui di cibo e placca negli spazi interdentali, che spesso un normale spazzolino non riesce a raggiungere.

Per utilizzarlo nel modo corretto basta semplicemente che tu lo tenga arrotolato agli indici e lo faccia scorrere con cautela avanti ed indietro tra un dente e l’altro.

Il collutorio infine è l’ultimo strumento indispensabile per avere una corretta igiene orale. Questo prodotto non può in alcuno modo essere sostituito con il classico spazzolino nè tanto meno con il filo interdentale in quanto è necessario per rendere più ottimale l’igiene orale.

Svolge inoltre anche una funzione protettiva perché impedisce alla placca di riformarsi, oltre che naturalmente a lasciare una piacevole sensazione di freschezza nella bocca.
Dovrai utilizzare così il collutorio al termine del lavaggio dei denti ma è importante che tu non lo ingerisca. I risciacqui, per essere efficaci, dovranno durare circa quaranta secondi utilizzando soltanto 20 ml di prodotto.
Tuttavia occorre precisare che eseguire una corretta igiene orale domestica potrebbe non rivelarsi sufficiente.

Per questo è indispensabile per eliminare definitivamente il tartaro e la placca batterica rivolersi al dentista periodicamente; due volte all’anno sono più che sufficienti.

L’igiene orale professionale che infatti ti verrà praticata dal professionista garantisce una migliore pulizia perché gli strumenti che lui utilizza sono in grado di togliere la placca e il tartaro nascosto in profondità.

Durante questo controllo inoltre potrai avere l’opportunità di individuare per tempo eventuali problemi ai denti e intervenire in questo modo prontamente.

Google+
Pinterest